Prima di partire

FORMALITA'
È necessario il passaporto individuale con una validità superiore ai sei mesi dalla data del rientro dal viaggio.

VISTO
Per i cittadini italiani è obbligatorio il visto che verrà rilasciato direttamente in aeroporto al momento dell’ingresso nel paese, dietro pagamento di USD 25
per persona, per permanenze fino a 30 giorni, inclusi il giorno di arrivo e di partenza. Si consiglia di arrivare con l’esatto importo per evitare lunghe attese. Massimo di permanenza nel paese 30 giorni.

FUSO ORARIO
ci sono tre fusi orari: Sumatra, Java e Kalimantan occidentale e centrale sono sei ore avanti rispetto all'Italia; Bali, Nusa Tenggara, Kalimantan meridionale e orientale e Sulawesi sette ore avanti; Irian Jaya e Maluku otto ore avanti

STAGIONI E CLIMA
Equatoriale con 2 stagioni; secca da maggio ad ottobre; umida con acquazzoni da novembre ad aprile. Temperature tra i 26° ed i 34°.

L'ABBIGLIAMENTO
Indumenti di cotone, leggeri e comodi, come T-shirt, camicie e pantaloni meglio se in fibre naturali, sono l’abbigliamento ideale per visitare il paese durante tutto l’arco dell’anno. Si consiglia di portare una giacca impermeabile per qualche improvviso acquazzone, comode scarpe chiuse ed un maglioncino che si renderà necessario per l’ aria condizionata degli hotel e per le serate più fresche. È doveroso rispettare le usanze locali in fatto di vestiario, soprattutto nei siti religiosi. Per entrare nei templi occorre un abito adeguato e togliersi le scarpe. Non è accettato il topless neanche nelle spiagge.

LA LINGUA UFFICALE
È il bahasa Indonesiano, sorto dall’esigenza di dare una lingua nazionale ed unitaria al Paese. Insegnata a scuola e utilizzata in uffici e atti ufficiali non è ancora entrata nell’uso comune di tutti i popoli indonesiani che preferiscono parlare i loro dialetti. Molto diffusi sono il giavanese parlato dal 45% della popolazione, il sundanese (14%), il madurese e il malese (7,5%). L’inglese è molto diffuso.

LA MONETA
La moneta ufficiale è la Rupia (IDR). Per comodità di calcolo: 1EUR = ca 13.096 Rupie (cambio a Febbraio 2013)
A Jakarta e nei maggiori centri turistici è possibile effettuare sia il cambio Dollaro USA/Rupia che quello Euro/Rupia, a tassi correnti. Il cambio con l’Euro è invece ancora poco diffuso nelle zone meno turistiche e più remote del Paese. Le principali carte di credito sono accettate negli esercizi turistici.

L'ELETTRICITA'
Tensione 220 Volts, con una frequenza di 50 Hz, Si consiglia di munirsi di adattatori universali e di una torcia elettrica perchè in campagna l’elettricità viene spesso a mancare.

IL TELEFONO
Il prefisso internazionale per l’Indonesia è lo 0062 seguito dall’indicativo della città e dal numero dell’abbonato. I cellulari funzionano sia in chiamata che in ricezione ed in modalità SMS. 

LE VACCINAZIONI
Nessuna obbligatoria. È sempre consigliabile consumare acqua e bibite non ghiacciate e solo da contenitori sigillati, non mangiare verdura cruda, frutta senza la buccia ed essere muniti di disinfettanti intestinali, compresse antinfluenzali ed antibiotici. 

LA CUCINA
Quella indonesiana risente molto dell’influenza cinese e si basa soprattutto sulla carne. Il riso è l’elemento fondamentale al quale si abbinano svariati contorni sempre saporiti, alcuni particolarmente piccanti. Molto usato per cucinare il satan, il succo ottenuto dal cocco grattugiato.

LE TASSE D'IMBARCO 
La tassa aeroportuale per l'uscita dal Paese ammonta a circa Rupie 150.000 a persona, mentre per gli spostamenti aerei interni è necessario pagare una tassa di 40.000 Rupie. Le tasse vanno pagate in moneta locale, consigliamo quindi di procurarsi l’ammontare in moneta locale per non ritardare le operazioni di check in. Gli importi indicati sono soggetti a variazioni senza preavviso.